CAMPANIA, SICHUAN

29 - 30 NOVEMBRE 2021 | EDIZIONE ONLINE

La cooperazione tra la Regione Campania e la Provincia del Sichuan costruita in questi anni ha legato ancora di più due regioni già accomunate da un gran numero di beni e ritrovamenti archeologici. L’interesse strategico di operare per la salvaguardia di questo inestimabile patrimonio storico e culturale, rafforzando i legami tra le due regioni e stimolando gli scambi culturali, scientifici ed economici, è l’obiettivo primario di questo primo Forum Campania-Sichuan sui beni culturali.

Gli scambi culturali tra le due regioni sono stati fortemente intensificati con la missione per la cooperazione scientifica e tecnologica organizzata dalla Regione Campania nel Sichuan a Novembre 2019, e la realizzazione di diverse mostre ad opera del MANN e del Parco Archeologico di Paestum.  

Il forum, con format ibrido tra il Museo Municipale di Chengdu e la Città della Scienza di Napoli, si articolerà in due giornate: una dedicata alle tecnologie per il restauro e la conservazione dei beni archeologici e l’altra incentrata sul digitale come nuova frontiera delle strategie di valorizzazione del patrimonio storico-archeologico e sulla promozione di nuovi filoni di turismo culturale per il Sichuan e la Campania.

Il forum è promosso dalla Regione Campania (Direzione Generale per l’Università, la Ricerca e l’Innovazione, e Direzione Generale delle Politiche Culturali e Turismo) e dal Dipartimento dei Beni Culturali della Provincia del Sichuan, organizzato dalla Fondazione IDIS Città della Scienza, l’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali del Sichuan, il Museo Municipale di Chengdu, con il supporto della Direzione Generale Musei del Ministero per la Cultura, del Consolato Generale d’Italia a Chongqing, dell’Ufficio per gli Affari Esteri della Provincia del Sichuan e di Sviluppo Campania.

PROGRAMMA

LUNEDI 29 NOVEMBRE ORE 9:00-11.30 (16:00-18:30 IN CINA) | RESTAURO E CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHEOLOGICI: TECNOLOGIE E STRATEGIE DI INTERVENTO

Sessione in lingua italiana e cinese

 

L’emergere di un patrimonio archeologico di sempre maggiore interesse e valore storico-culturale fa crescere l’esigenza di un affinamento costante delle tecnologie e delle strategie di recupero e restauro. In questo senso la collaborazione tra istituzioni culturali e di ricerca cinesi e italiane, della Campania e del Sichuan, sia nel campo della ricerca e dell’applicazione dei suoi risultati sia in quello della formazione e degli scambi accademici, assume un valore straordinario per patrimoni che conservano tratti di unicità mondiale assoluta.

Co-moderatori:

  • Zhan Changfa, Vicepresidente della China Foundation for Cultural Heritage Conservation, ex Vicedirettore dell’Istituto della Ricerca dei Beni Culturali della Cina
  • Gianfranco Nappi, Responsabile Progetti Strategici, Fondazione IDIS-Città della Scienza

 

SALUTI ISTITUZIONALI

  • Riccardo Villari, Presidente Fondazione IDIS-Città della Scienza (presentazione del forum)
  • Wang Yi, Vicedirettore del Dipartimento della Cultura e il Turismo della Provincia del Sichuan, Direttore dei Beni Culturali della Provincia del Sichuan
  • Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania
  • Vicedirettore dell’Ufficio per gli Affari Esteri della Provincia del Sichuan
  • Guido Bilancini, Console Generale d’Italia a Chongqing

 

TEMA 1: LE NUOVE SCOPERTE ARCHEOLOGICHE NEL 2021

  • Video delle ultime scoperte a Sanxingdui e a Pompei
  • Lei Yu, Ricercatore dell’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali del Sichuan. Intervento: Il processo di rinvenimento e le ultime scoperte del sito di Sanxingdui
  • Gabriel Zuchtriegel, Direttore del Parco Archeologico di Pompei. Intervento: Le ultime scoperte nel Sito di Pompei nel 2021

 

TEMA 2: TECNOLOGIA DI PROTEZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI E FORMAZIONE DEL PERSONALE

  • Zhan Changfa, Vicepresidente della China Foundation for Cultural Heritage Conservation, ex Vicedirettore dell’Istituto della Ricerca dei Beni Culturali della Cina. Intervento: Strategie per la tutela e il restauro dei reperti archeologici in una prospettiva internazionale
  • Pasquale Rossi, Direttore della Scuola di Restauro dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Intervento: La formazione dei restauratori professionisti in Italia: casi studio ed esperienze di tutela nel territorio

 

TEMA 3: APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE AL SETTORE ARCHEOLOGICO E DELLA PROTEZIONE DEI BENI CULTURALI

  • Enrico Rinaldi, Archeologo, Ufficio di Direzione Generale Musei, Ministero della Cultura. Intervento: Approccio Multidisciplinare al settore archeologico
  • Tang Fei, Direttore dell’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali della Provincia del Sichuan. Intervento: Applicazione multidisciplinare e prospettive per lo scavo e la protezione del sito di Sanxingdui
  • Andrea D’Andrea, professore all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale. Intervento: Standard e metadati per navigare nei dati archeologici: la Collezione Farnese
  • Yu Jian, Direttore del Dipartimento per la Conservazione dei Reperti del Museo di Sanxingdui. Intervento: Conservazione e restauro dei reperti di bronzo rinvenuti nelle fosse n.1 e n,2 del sito di Sanxingdui

Intervento: Applicazione multidisciplinare e prospettive per lo scavo e la protezione del sito di Sanxingdui

  • Andrea D’Andrea, professore all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale

Intervento: Standard e metadati per navigare nei dati archeologici: la Collezione Farnese

30 NOVEMBRE ORE 9:00-11.30 (16:00-18:30 IN CINA) | IL DIGITALE COME NUOVA FRONTIERA PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO-ARCHEOLOGICO E DELLA PROMOZIONE DI NUOVI FILONI DI TURISMO CULTURALE

Co-moderatori:

  • Zhan Changfa Vicepresidente della China Foundation for Cultural Heritage Conservation, ex Vicedirettore dell’Istituto della Ricerca dei Beni Culturali della Cina
  • Carla Giusti, Direttrice di ExiT-Exhibition Team, Fondazione IDIS- Città della Scienza

TEMA 1: GESTIONE INTEGRATA DEI BENI CULTURALI

  • Rosanna Romano, Direttrice per le Politiche Culturali e il Turismo della Regione Campania- Intervento: L’ecosistema digitale dei beni culturali in Campania
  • Sun Hua, Professore dell’Università di Pechino. Intervento: Il sito archeologico e la cultura di Sanxingdui

TEMA 2: ESPOSIZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

  • Paolo Giulierini, Direttore del MANN-Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Intervento: Dal gaming al merchandaisig digitale: le nuove frontiere del Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Zhu Zhangyi, Direttore del Museo del Sito di Jinsha. Intervento: Esplorazione e pratica della costruzione intelligente del museo di Jinsha
  • Luigi Vicinanza, Presidente del Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. Intervento: Tecnologie multimediali e virtuali per la visita immersiva del patrimonio di Ercolano e dell’eruzione del 70 d.C.
  • Zhu Yarong, Vicedirettrice del Museo del Sito di Sanxingdui. Intervento: Esposizione digitale dei reperti di Sanxingdui
  • Francesca Condò, Direzione Generale Musei, Ministero della Cultura. Intervento: Esposizione e valorizzazione del patrimonio culturale

TEMA 3: NUOVI MATERIALI PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI REPERTI ARCHEOLOGICI 

  • Xiao Lin, ricercatore dell’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali di Chengu. Intervento: Tecnologia di protezione e pratica per gli oggetti in legno laccato rinvenuti a Chengdu
  • Annamaria Mauro, Direttrice del Museo Nazionale di Matera. Intervento: Nuovi materiali per la conservazione e il restauro dei reperti archeologici
  • Xie Zhenbin, ricercatore dell’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali del Sichuan. Intervento: Reperti rinvenuti e protezione del sito archeologico a Sanxingdui
  • Marino Lavorgna, Dirigente di ricerca dell’Istituto dei Polimerici, Compositi e Biomateriali del Consiglio nazionale delle Ricerche. Intervento: Coating nanostrutturati per la protezione di oggetti metallici di interesse storico-artistico
  • Guo Jianbo, Ricercatore dell’Istituto di Ricerca dei Beni Culturali del Sichuan. Intervento: Ricerca sulla tecnologia per la realizzazione degli alberi sacri in bronzo rinvenuti a Sanxingdui

 

DISCUSSIONE E CONCLUSIONI

  • Zhan Changfa, Ricercatore dell’Istituto della Ricerca dei Beni Culturali della Cina
  • Felice Casucci, Assessore al Turismo della Regione Campania